Skip to content

Nòverca: intervista a Davide Carnevale (marketing director) e Marzia Paciantoni (marketing communication manager) – Parte prima

23 giugno 2009

Il lancio del nuovo operatore di rete mobile, Nòverca, ha solleticato la mia curiosità. Ho trovato articoli ed interventi in rete che hanno soddisfatto solo in parte la mia voglia di sapere. A tutti quelli che, come me, sono rimasti con domande irrisolte sul progetto Nòverca, consiglio di leggere l’intervista esclusiva che mi hanno rilasciato Davide Carnevale e Marzia Paciantoni (rispettivamente marketing director e marketing communication manager dell’azienda).

Prima di iniziare, un ringraziamento particolare a digital-pr che mi ha messo in contatto con lo staff Nòverca.

1.Perché è nata Noverca e quali bisogni si prefigge di soddisfare? A chi si rivolge Nòverca? (Risposta di Davide Carnevale, Marketing Director)

Alla base degli elementi innovativi portati sul mercato dalla Società ci sono Nòvità e Ricerca – da cui il nome Nòverca – da sempre linee guida del Gruppo Acotel di cui Nòverca fa parte.
Il nome che si è voluto dare alla SIM Card distribuita da Nòverca è Extended SIM proprio per rappresentare un cambiamento importante nel panorama della telefonia mobile: fornire sempre maggiori servizi agli utenti attraverso un menù di facile accesso e di intuitivo utilizzo.
Nòverca Italia vuole quindi portare al consumatore servizi che siano davvero utili in mobilità e che, affiancati al tradizionale servizio di fonia mobile, rappresentino una nuova condizione di status sociale volta al soddisfacimento di esigenze e problematiche del quotidiano vivere.
Il posizionamento di Nòverca Italia è quindi inedito nel panorama attuale delle TLC, composto in prevalenza di proposizioni commerciali basate perlopiù sul  prezzo dei servizi tradizionali e, solo nel caso di alcuni nuovi operatori virtuali, su programmi di cross selling & loyalty (Grande Distribuzione) ed ufficio postale “virtuale” (Poste mobile).

2. Come si presenta il mercato italiano della telefonia virtuale? Quali sono le opportunità e i rischi? Quali sono le prospettive? (Risposta di Davide Carnevale)

Il mercato della telefonia mobile è da sempre oggetto di analisi economiche anche grazie alla sua peculiare capacità di evolversi con grande dinamicità. Il telefono cellulare è diventato a tutti gli effetti un supporto indispensabile per la vita quotidiana di tutti noi. Sono molte le opportunità di business anche se il mercato, soprattutto negli ultimi anni patisce il sovraffollamento di offerte e di nuovi player. Nòverca entra in un mercato già ricco di proposte, ma la sua forza risiede nel proporre dei servizi innovativi ed utili al proprio consumatore. Ci auguriamo che questa scelta venga apprezzata e che ci conduca a differenziarci sempre più in un così variegato e difficile mercato.

3. In relazione a quanto sopra, quali sono i punti di forza di Nòverca?
(Risposta di Davide Carnevale)

A differenza delle attuali applicazioni fornite da altri operatori e disponibili soprattutto per i terminali più avanzati, l’offerta di Nòverca Italia viene veicolata direttamente dalla SIM: basta infatti inserirla nel cellulare e, senza scaricare o configurare alcunché, i servizi sono resi disponibili anche sui i terminali meno evoluti e di vecchia generazione.
Grazie ad una piattaforma tecnologica esclusiva, sviluppata e realizzata totalmente “in house”, Nòverca Italia offre alla propria utenza  una vasta gamma di servizi unici, fruibili semplicemente inserendo la SIM nel cellulare e senza  dover effettuare ulteriori operazioni. E’ sicuramente questo il punto distintivo di Nòverca rispetto agli altri MVNO attualmente presenti in Italia. I servizi offerti dalla Extended SIM Nòverca sono pensati per le attuali esigenze della vita quotidiana di tutti noi: dai servizi classici della telefonia mobile all’infotainment, dalla geo localizzazione avanzata al VoIP in mobilità fino al mobile banking, quest’ultimo frutto dell’accordo commerciale con il Gruppo Intesa Sanpaolo.

4. I servizi su cui punta maggiormente Nòverca sono i micropagamenti su cellulare e “vicino a te” (il servizio che permette di avere informazioni sui punti di interesse più vicini). Non pensi che l’attuale considerevole sviluppo dei mobile internet device e (perchè no) l’ormai consolidato mercato dei dispositivi gps possa in qualche modo minacciare il vostro businness? State sviluppando altri particolari servizi? (Risposta di Davide Carnevale)

Sono fiducioso del fatto che gli utenti capiscano il valore aggiunto che Nòverca offre loro. Il servizio “Vicino a te”, ad esempio, permette di ricevere, via SMS, informazioni georeferenziate relative a punti di interesse più vicini all’utente. Un servizio fruibile da tutti i telefoni, anche quelli di vecchia generazione, rapido ed accessibile direttamente dal menu “servizi Nòverca”, senza la necessità di indicare la propria posizione o indirizzo e con un costo assolutamente accessibile. Chiunque può utilizzare questo ed altri servizi proposti da Nòverca, ed è proprio questo il plus su cui vogliamo puntare. Per il futuro punteremo ad ottimizzare i servizi già esistenti sull’Extended SIM e ne implementeremo di nuovi, sempre puntando sulla praticità di utilizzo e comodità di fruizione.

Continua la seconda parte dell’intervista e leggi la nuova intervista aggiornata ad ottobre 2010

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: