Skip to content

Nòverca: intervista a Davide Carnevale (marketing director) e Marzia Paciantoni (marketing communication manager) – Parte seconda

25 giugno 2009

Leggi la prima parte dell’intervistaScorri in basso per leggere gli aggiornamenti di Ottobre 2010

5. La campagna di lancio, a mio parere, è stata molto più incisiva rispetto ad altre fatte dai vostri concorrenti. Nel messaggio viene dato maggior risalto ai servizi a discapito dei costi di tarriffazione (tra l’altro competitivi). Perchè questa scelta? A circa 2 mesi dal lancio pensi che questa strategia abbia dato i risultati attesi? I prossimi passi saranno mossi seguendo questa strada? (Risposta di Marzia Paciantoni, Marketing Communication Manager)

Intanto la ringrazio per il positivo apprezzamento fatto verso la nostra campagna di lancio. E’ innegabile quanto il mercato della telefonia mobile sia in continua evoluzione, noi cerchiamo di interpretare i tempi che cambiano in relazione alle richieste ed alle necessità dell’utenza. Stiamo sviluppando nuovi servizi, ancora più appealing.  Per il lancio di Nòverca sul mercato, abbiamo deciso di privilegiare l’aspetto dei servizi in quanto questi rappresentano da sempre il punto di forza dell’azienda, pur comunque curando la proposta tariffaria di Nòverca che prevede offerte, particolarmente convenienti, studiate ad hoc per le esigenze dei nostri utenti. La campagna advertising è partita solo un mese fa ed  è sicuramente presto ancora per fare bilancio. Gli utenti stanno rispondendo con entusiasmo ed interesse alla nostra campagna e questo fa ben sperare per il futuro. Il nostro lavoro è appena iniziato, ora è opportuno lavorare sulla brand awareness e comunicare in modo appropriato i vantaggi e le opportunità offerte dal brand.

6. Per il lancio del marchio avete scelto una buona pianificazione tv e radio. Ho potuto notare anche la dinamica sui tram a Milano e Roma e banner sul web. Che ne pensi dell’utilizzo di mezzi non convenzionali? Avremo sorprese in futuro? Puoi darci qualche anticipazione? (Risposta di Marzia Paciantoni)

Dietro una campagna pubblicitaria di successo c’è sempre un attento e scrupoloso lavoro di pianificazione media per ottimizzare al meglio le potenzialità insite in ogni mezzo. Ogni media ha peculiari caratteristiche e si pone specifici obiettivi. Nòverca è assolutamente aperta ai cosiddetti mezzi non convenzionali. E’ innegabile come oggi il modo di fare comunicazione si sia evoluto sempre di più: il consumatore diventa più consapevole ed attento rispetto al passato e quindi anche il modo di porsi nei suoi confronti deve evolvere in tal senso. Da qui la necessità di comunicare in modo più mirato, tailor made, consumer friendly e con un approccio one to one. Stiamo valutando per il futuro una serie di ipotesi che si muovono in questa direzione e siamo fiduciosi che riusciremo a trovare ottime soluzioni di crescita.

7. Parliamo di web: si nota un’apprezzabile “visione 2.0” in quello che fate, presenza su Twitter, FriendFeed, facebook e un’imminente blog (a proposito: a quando l’uscita?). Quanto è importante per te il web e quanto incidono le azioni web sul budget marketing? L’azienda come si pone di fronte a queste tue scelte sul web, quale è stata la reazione? La gestione di questi nuovi strumenti è curata totalmente da Noverca con risorse interne dedicate? Puoi anticipare qualche prossima novità sul fronte web? (Risposta di Marzia Paciantoni)

Nòverca è presente su Facebook, Twitter, Friendfeed ed altri social network perché interessata ad instaurare un dialogo con gli utenti della Rete. Stiamo compiendo ancora i primi passi, ma crediamo che questo strumento di dialogo possa essere utile alla crescita di un’azienda giovane che si cimenta in un mercato fortemente competitivo con l’approccio di chi vuole portare soluzioni innovative alle reali esigenze degli utenti. Esigenze che cerchiamo di anticipare, e che ci possono essere segnalate anche tramite i social network.
Tra le imminenti novità che possiamo annunciare c’è sicuramente la pubblicazione di un blog di Noverca, che andrà a completare il quadro degli strumenti di comunicazione via web, offrendo una piattaforma di approfondimento e condivisione con gli utenti.

Non sei ancora soddisfatto? che cosa vorresti chiedere allo staff Nòverca?

Aggiornamento 25 ottobre 2010

A quasi un anno e mezzo di distanza siamo tornati da Nòverca ed abbiamo nuovamente incontrato Davide Carnevale e Marzia Paciantoni, per fare il punto della situazione.

Vediamo nel dettaglio:

1. Dopo il lancio Consumer, state avvicinando anche il mondo business. Qual è la vostra strategia in tal senso? A chi vi rivolgete? (Risposta di Davide Carnevale, Marketing Director)

La scelta iniziale di rivolgere la nostra attenzione al mondo consumer è figlia del desiderio di farci conoscere a un target quanto più allargato possibile grazie a servizi innovativi fruibili da tutti, comodamente dal proprio cellulare attraverso l’Extended SIM. Dopo il primo anno e mezzo di vita abbiamo deciso di iniziare a puntare anche su un target business con soluzioni create ad hoc. I nostri interlocutori in tal senso sono tutte le piccole e medie imprese, o come comunemente indicate le SOHO, che decidono di disporre di offerte modulate sui propri desiderata: sono previsti piani tariffari specifici e dei bundle dati. In questo momento stiamo approcciando il mercato business per ampliare, nell’immediato futuro, la nostra offerta a un target non consumer sempre più ampio. La decisione di diventare Full MVNO (Mobile Virtual Network Operator), quindi un operatore con propri archi di numerazione, proprie schede SIM, struttura dei costi più snella ed una maggiore autonomia tecnologica supporta la nostra strategia volta a sviluppare offerte e servizi con sempre maggiore libertà di azione!

2. Come sono le vendite e il bilancio su questo primo anno e mezzo di vita? (Risposta di Davide Carnevale)

In questo primo anno e mezzo abbiamo fatto conoscere il nostro brand ad un’audience molto ampia puntando sui servizi innovativi e sulla qualità dell’offerta. Le SIM attive sono circa 200.000 e stiamo costantemente potenziando le nostre capacità commerciali ampliando i canali di vendita. Su questo fronte sono molte le idee e continueremo a sperimentare nuovi terreni e soluzioni al fine di rendere accessibile a tutti la nostra offerta. Il bilancio è quindi positivo anche perché lavoriamo costantemente sul fronte della crescita con nuovi servizi e tariffe che servono sia a fidelizzare i clienti già acquisiti sia ad attrarre nuovi clienti.

3. Ci sono prossimi sviluppi in partnership con Intesa e sui servizi che in qualche modo soddisfino di più la clientela bancaria? (Risposta di Davide Carnevale)

La collaborazione con Intesa Sanpaolo è estremamente efficace e nell’immediato inizieremo a raccogliere i frutti di quanto pianificato in questi mesi. Sono infatti in fase di rilascio alcuni servizi che andranno ad arricchire il bouquet dei servizi bancari sulla SIM. Nello specifico stiamo per rilasciare all’interno de “La tua Banca” il pagamento dei bollettini postali ed il pagamento/revoca dei bonifici. Stiamo quindi rafforzando la nostra leadership nei servizi di mobile payment: dopo la possibilità di ricaricare il proprio prepagato – o quello di un altro utente Nòverca – direttamente dal cellulare per mezzo della carta di credito o di trasferire parte del credito da una SIM ad un’altra, arrivano nuovi servizi utili dedicati ai correntisti di Intesa Sanpaolo che potranno effettuare una serie di operazioni comodamente dalla propria Extended SIM e in assoluta sicurezza.

Per il futuro confidiamo di raggiungere gli obiettivi industriali che sono alla base della collaborazione avviata con Intesa Sanpaolo.

4. Dopo il primo anno di campagna prima dell’estate siete usciti sempre con un amplio media mix. Come vi muoverete sul secondo flight 2010 e quale sarà il media mix proposto? (Risposta di Marzia Paciantoni, Marketing Communication Manager)

Stiamo valutando come procedere: l’idea per il nuovo flight è di lavorare alla piena integrazione dei diversi canali in un’ottica cross mediale che ottimizzi i risultati attesi. Non è ancora stato definito il media mix a supporto della prossima campagna e per il momento l‘unico punto fermo è il web, canale performante, assolutamente affine al target di riferimento e trasversale agli altri canali. Non si escludono diverse soluzioni legate a eventi sul territorio e la sperimentazione di nuovi canali di comunicazione.

5. Come usate il web e i social in generale? Avete mai fatto uso di DEM? (Risposta di Marzia Paciantoni)

La DEM è sicuramente uno strumento importante ed efficace a cui abbiamo attinto nei mesi scorsi; l’idea è quella di profilare quanto più possibile il nostro target agendo su quest’ultimo in modo puntuale e diretto minimizzando il rischio di sovraesporre la nostra utenza a comunicazioni poco affini ai propri desiderata. Abbiamo sempre inviato newsletter mirate puntando sulla centralità delle diverse promozioni e dell’offerta commerciale e, allo stesso tempo, affinando la fidelizzazione dei nostri clienti. L’uso fatto finora della DEM è stato puntuale e con una redemption rispondente alle nostre previsioni. Per quanto riguarda l’approccio ai social network da parte nostra, sono pienamente soddisfatta di quanto costruito finora. Nòverca è da sempre molto attenta alle esigenze dei propri utenti tanto da proporre un vero e proprio servizio di customer care che definirei affine alla fruizione dell’on line 2.0, dedicato a tutti gli utenti che desiderino ricevere supporto o più semplicemente informazioni di carattere generale. Siamo presenti con una pagina creata ad hoc sui principali social network, Facebook, Twitter e Friendfeed oltre al canale Youtube e con il nostro blog ufficiale. Lo sguardo è rivolto al futuro con la possibilità di ampliare ulteriormente i nostri confini di comunicazione.

6. Quali risultati avete ottenuto e come sono stati misurati? (Risposta di Marzia Paciantoni)

A compimento del secondo flight di comunicazione abbiamo monitorato l’andamento della campagna advertising utilizzando specifici indicatori di performance avendo definito a priori i KPI di posizionamento per misurare i progressi compiuti da Nòverca in materia di brand awareness, brand consideration e market share. Rispetto alla precedente misurazione il dato rilevante riguarda la maggiore consapevolezza del brand da parte degli utenti potenzialmente interessati a Nòverca attraverso la visione di un operatore innovativo, attento e vicino alle esigenze dei propri clienti proprio grazie all’offerta di servizi che semplificano la vita in mobilità. La misurazione poi, oltre alle normali ricerche di tracking post campagna, avviene direttamente da tool interni che abbiamo realizzato non solo per monitorare il push di vendita e di immediata risposta lato web ma anche per tarare le offerte rispetto alla risposta dell’utenza!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: