Skip to content

1980 – 2009 a confronto: come cambia la comunicazione

7 luglio 2009

Ieri al supermercato ho avuto un flashback davanti al banco frigo: il Kinder fetta al latte quanti anni ha? e da quanto tempo è in tv?

Dopo questa domanda non sono più riuscito a fare la spesa, ogni scaffale un ricordo.

Ma come è cambiata la comunicazione dei prodotti che ci hanno visto crescere?

Per esempio Kinder fetta al latte, 20 anni fa si mangiava a merenda e serviva a tenere calmi i bambini che erano sempre affamati come lupi: “ma io ho famee…“; un po’ come gli uccellini nel nido “cip cip cip cip….” finchè non gli infili qualcosa in bocca. La mamma era l’angelo del focolare, che sistemava i fiori belli freschi per far trovare la casa bella e profumata al rientro del marito e guardava il suo piccolo mangiare fetta al latte con adorazione. In frigo c’era solo il latte, una famiglia di mucche. Ambiente sterile, nessuna musica in sottofondo.

Oggi fetta al latte si mangia a colazione e i bambini non vogliono mangiare, bisogna legarli (o forse con un fetta al latte riesci a farli mangiare!), sono autosufficientissimi, si lavano e si vestono da soli. La mamma è super dinamica, internazionale e in formissima (forse perchè mangia fetta al latte anche lei!), è veramente avanti! L’alimentazione è diventata più completa, insieme al fetta al latte, serve una spremuta o un frutto (tant’è che nel frigo ci sono anche le mele…e basta). L’ambiente è fresco e giovane, così come la musica in sottofondo. Già, il marito?!?!

La ricetta, quella, non cambia mai…

Quante cose sono cambiate in 20 anni, caspita! Ma secondo te sono cambiate in meglio o in peggio?

Ecco altri due spot a confronto, ma lascio commentare te!

Annunci
3 commenti leave one →
  1. 7 luglio 2009 13:08

    bhè..bisogna ammettere che personaggi belli come il capitano findus degli anni 80 … non ne abbiamo più visti sui nostri schermi!!! posso banalizzare il confronto? …dalla comunicazione per la famiglia modello secondo i canoni del tempo ad una comunicazione per una famiglia personalizzata…ma sempre secondo i canoni del nostro tempo….mulino bianco fa scuola su questo!
    approposito ….capitan findus vs ambrogio l’autista…1-0 !!!

  2. Stefano Struia permalink*
    7 luglio 2009 13:19

    😀
    Grande Barbara!

    • Stefano Struia permalink*
      7 luglio 2009 15:43

      Comunque capitan findus poteva fare anche babbo natale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: