Skip to content

Il target

31 marzo 2010

Per cominciare cambiamo subito il titolo:

LE PERSONE


Sì, perchè “target” è un termine che deve sparire dal vocabolario del nuovo marketing. Chi usa il mio prodotto o servizio, come lo usa e cosa ne pensa è una persona e non un obiettivo passivo.

Partendo da questo presupposto la cosa più logica e semplice da fare per un’azienda è conoscere le persone. E qual è il modo più consono per farlo?

Parlarci.

L’ho già scritto molte volte in questo blog di quanto sia importante instaurare un vero rapporto tra azienda e pubblico ma non mi sono mai soffermato su esempi reali e pratici che sicuramente renderanno più chiaro il concetto.

Parlare con le persone innanzitutto significa ascoltarle veramente.

E quando dico ascoltarle veramente significa (talvolta) andare anche contro le logiche dell’azienda stessa; a tal proposito vi invito a leggere questo post di Massimo Carraro oppure a dare un’occhiata a questa sezione de “il mulino che vorrei”.

Se ascolti le persone, capisci le loro esigenze e riesci a soddisfarle.

Se tu ascolti, anche gli altri ti ascoltano.

Poi, ovvio, se ascolti ma non rispondi o non intervieni…. 😀

Vorresti vedere qualche altro esempio? oppure vorresti portarne alcuni tu? Bene, commenta che….ti ascolto!

Share

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: