Skip to content

Rocchetta brioblu: ma il social media lo fai tu?

12 aprile 2010

Ok, il titolo è cattivo ma mi piaceva troppo la rima 😀

Seriamente.

Oggi mi trovo un nuovo follower su twitter, Rocchetta brioblu, e sono rimasto piacevolmente sorpreso: ecco un’altra azienda che parla.

Quindi ricambio il follow, spulcio un po’ nei suoi twitt, guardo la fanpage su facebook, esploro il brioblu channel su youtube.

Dunque, sai come la penso, quando un’azienda decide di esporsi, di provarci, io apprezzo e appoggio perchè conosco le difficoltà e le paure che si provano all’inizio di questo percorso. Anche per questo ho deciso di farci un post, così la notizia gira e aiuto i signori del marketing di Rocchetta a far bella figura con i loro boss 🙂

Penso, inoltre, che la decisione di farsi aiutare da una società esterna per la gestione “social” sia corretta. Ma c’è effettivamente qualcosa che non va, scusami Rocchetta ma te lo devo dire.

Che cosa stai dicendo di così eccezionale da farti seguire da altre persone?

Voglio dire, su twitter e facebook dai il buongiorno e la buonasera, educata, ci mancherebbe. Su youtube hai caricato gli spot tv, che sono divertenti, è vero (..poi io adoro la Cortellesi).

Ma alla fine che mi hai detto di nuovo e di diverso rispetto a quanto hai fatto fino ad oggi con tv, stampa, radio?

Per esempio, le foto del backstage dello spot con Bollani e Vergassola sono un buon inzio! Magari potresti caricare anche qualche video del backstage, qualche chicca inedita durante le riprese. Oppure: chi studia il design delle bottiglie, come lo fa?

Te lo sei preso prima un momento per “ascoltare” bene quello che si dice su di te in rete prima di cominciare ad intervenire? Hai individuato bene a chi vuoi parlare e come vuoi parlargli? Hai scelto bene chi seguire, ad esempio, su twitter?

Probabilmente hai scelto anche me nella speranza che scrivessi qualcosa su di te. Bene, hai colto nel segno. Adesso parliamone 🙂

Coraggio, questo è il momento giusto per prendere parte alla conversazione in rete e dimostrare chi sei veramente.

Annunci
15 commenti leave one →
  1. 12 aprile 2010 21:11

    ciao e piacere!

    mi fa veramente piacere averti letto e conosciuto … sono pienamente daccordo con te! quello che manca oggi e’ la figura del “web content manager” … che ne dici?
    Sei daccordo! e’ facile dire faccio qui mi iscrivo li … tutti sanno fare tutto! e poi sopratutto vogliono fare tutto senza spendere soldi … 😛 e quelli come noi che passano la notte a leggere e studiare dei sistemi per capire certe cose siamo obbligati a condividere le cose …. 🙂
    ciao thanks man!

    • Stefano Struia permalink*
      13 aprile 2010 13:56

      Ciao Massimo, piacere mio.
      Sì, il contenuto è importantissimo! Altrimenti che senso ha stare in rete? Sono curioso di vedere cosa ci riserva Rocchetta per farci appassionare al suo profilo.

  2. 13 aprile 2010 12:49

    bravo Stefano, breve, incisivo, deciso. Auguriamoci che le aziende recepiscano, sappiano affrontare il problema e – come sottolinei – sappiano comprendere (o si facciano aiutare 😉 per individuare cosa dire, ascoltando soprattutto. Ciao

    • Stefano Struia permalink*
      13 aprile 2010 13:33

      Ciao Marco! Molto felice di vederti qui.
      Grazie, adesso però la “signora” Rocchetta non deve tardare nella risposta. Qui attendiamo tutti con ansia 🙂

  3. 13 aprile 2010 13:58

    Concordo pienamente con il tuo post Stefano 😉 .. complimenti 🙂

    • Stefano Struia permalink*
      13 aprile 2010 14:20

      Bene Mattia, vedo che la voce ha cominciato a spargersi. Grazie

  4. 13 aprile 2010 14:30

    de nada..più che giusto 😉

  5. Stefano Struia permalink*
    14 aprile 2010 21:19

    Tanto per fomentare un po’: questi sono i comportamenti che premiano sul web: http://www.imli.com/imlog/2010/01/20/i-social-media-sono-piu-facili-di-quanto-sembra/

  6. 20 aprile 2010 09:45

    ciao stefano,
    sono ritornato per caso sul blog x vedere se c’erano commenti… mi sono anke registrato per ricevere update a nuovi commenti, ma non mi e’ arrivato nulla …
    Senti dopo aver letto il tuo articolo, mi sono permesso di andare sulla pagine brio di FB… ti riporto uno stralcio …

    — // —
    Maxi Di Giovanni ebbene si ….. ho seguito un post sul blog di stefano struia .. e devo dire che ha ragione! prodotto interessante ma vi manca un content manager! poche idee ragazzi! siete un’azienda giovane ma vi serve brio! calore vivacita’ !!!!! dovete approfondire i canali utube e twitter… dateci di piu … vogliamo sapere e conoscere di piu! no 4 foto su flickr! 😉

    commento:

    Brio Blu Rocchetta
    Ciao Maxi i consigli sono sempre ben accetti. Siamo qui per ascoltarvi. Vogliamo crescere con tutti voi. Presto simpatiche sorprese…xò non regaliamo bottiglie! 😛

    — // —

    ke dire … no comment … 🙂 stefano purtroppo ancora non si capisce e non si valuta una persona qualificate che da idee ed indicazioni….

    😉

    –max

    UN ABBRACCIO 😀

    • Stefano Struia permalink*
      20 aprile 2010 15:23

      Visto Max, e che non mi vengano a raccontare che Olinda non lavora per loro :D. Ma come si può credere?!?!

      • 20 aprile 2010 15:40

        stefano lei dice di no! ed e’ anche convinta … 😉

        cercami su fb questo maxi.digiovanni ….

  7. 22 aprile 2010 09:24

    Ciao Stefano,
    ed un salve anche a tutti i tuoi lettori.
    Grazie per aver cliccato sui profili BRIO BLU ROCCHETTA di Facebook, Twitter, You Tube, Flickr e per aver commentato le nostre iniziative!

    Il tuo punto di vista – così come quello di Massimo, Mattial e Marco – è davvero prezioso: siamo entrati nell’effervescente mondo dei Social Network da pochissimo tempo ed abbiamo una gran voglia di crescere insieme ai nostri fan.
    Stiamo preparando giochi e contenuti che troverai presto on line, quindi, se hai altre idee, suggerimenti, consigli e (… va beh!) anche critiche, facci un cenno… è proprio ciò di cui abbiamo bisogno per costruire una supercommunity piena di…. BBBBRIO!

    A presto!
    BRIO BLU ROCCHETTA

    • 22 aprile 2010 12:30

      Beh stefano ke dire! com’e’ piccolo il mondo! Stefano dovresti chiedere a BBR come ha fatto a trovarti …. forse io mi sono perso qualcosa …. 😉

      Sono contento di questo rapporto che potrebbe nascere, ma haime’ almeno dal mio punto di vista (a 40 anni e con un bagaglio che e’ iniziato nel lontano 1987) consigli, idee non si danno per nulla …. (avete fior fiore di personale marketing ke pagate profumatamente) e cercate fuori i contenuti … BBR ma fatemi il piacere 😀 (parlo sempre in via amichevole) e poi le cose buttate li cosi … a me non sono mai piaciute … le cose fatte tanto per fare hanno vita corta… mi spiace ma io non ci credo!

      Il fatto di essere entrati nel mondo sei social con il vostro prodotto e sopratutto la vostra azienda la dice lunga! E’ bello … ma non dovete fare le cose perche’ le fanno tutti! Perche’ se non si e’ pronti si rischia di fare brutta figura!

      Allora prima si hanno le idee chiare su dove essere visibili, poi si preparano una serie di contenuti e poi si pubblicano ….

      Scusa tu BBR chi sei? perche’ non ti fai vedere … perche’ non ci dici chi sei … perche’ non ti fai un video e poi lo pubblichi …. e ci spieghi cosa vuolete fare da grandi ???

      😉 brutta come ideaa …

      beh di piu’ non posso consigliare …. pero’ riflettete …

      canale FB: per me e’ OUTOFBOUND :: tutti diventano amici di tutti perche’ fa figo e fa moda!!! tutti diventano fan di tutti perche’ tu non puoi restare fuori dal gruppo …

      canale TWITTER: ancora tiene visto che non c’e’ bisogno di chiedere amicizia … pertanto se si trova un cinguetto interessante si puo’ subito replicare ….

      uffa …. quando comincio a scrivere non la smetto piu’!

      Scappo … ciao stefano scusami … ma non credo di essere andato OT ??? vedro ????

      ciao BBR …..

      PS: fatti vedere …..

  8. Stefano Struia permalink*
    22 aprile 2010 21:16

    Ciao Brio blu, felice di leggerti. Dovrò cancellare l’ultimo aggiornamento del post 😀
    @Massimo: effettivamente il ragionamento che ci esponi “fila liscio”, ma direi di lasciare tempo e opportunità a Brio blu per dimostrare tutto il suo potenziale.
    Quindi, noi aspettiamo…per le critiche c’è sempre tempo 😛
    In bocca al lupo!

    • 22 aprile 2010 21:27

      @stefano concordo pienamente … la mia è una “critica” costruttiva …. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: