Skip to content

Restyling de “ilsole24ore.com”

29 maggio 2010

Ero curioso (dopo il ronzio in rete di questi giorni) di vedere il nuovo restyling del sito web de “il sole 24 ore”. Finalmente arriva il fatidico momento del lancio e vado a vedere che cosa hanno combinato.

Sarò trasparente verso i miei cari lettori: il sito lo avrei guardato e analizzato comunque, ma questo post probabilmente non lo avrei scritto se non fosse stato per il concorso: iPad in palio alla recensione più chiara e completa e a quella più innovativa….bè, ci provo! 😀

Onestamente la prima cosa che salta all’occhio è la pubblicità che fa da cornice al sito, parlo da lettore: capisco che ci siano  costi ed interessi economici ben precisi e che, probabilmente, spazi così costosi non saranno nemmeno sempre coperti, ma non è bello ritrovarsi immersi in uno sponsor in questo modo.

Secondo punto: l’header si è rinnovata in eleganza, attraverso l’utilizzo del bianco/grigio e del nero, e in emozionalità grazie al forte impatto delle grandi immagini utilizzate. Gli spazi si sono riorganizzati e ottimizzati, dando maggior leggibilità alle notizie in primo piano e risalto alle principali sezioni; probabilmente questa non sarà una impressione condivisa, soprattutto dai più datati e affezionati lettori de ilsole24.com, ma credetemi, dopo 5 minuti di navigazione ci si orienta benissimo.

Il punto focale sono le sei sezioni informative principali (notizie, norme e tributi, finanza e mercati, economia, tecnologie, cultura): i menù sono intuitivi e consentono di raggiungere facilmente gli articoli più importanti di categoria; è presente un piccolissimo difetto: il passaggio fra le varie voci di menù delle sezioni è un po’ lento nel caricamento, in questo senso il sito risulta essere leggermente più navigabile accedendo direttamente ad ogni singola sezione.

All’interno dei singoli articoli si possono immediatamente notare i due  più diffusi “bottoni social” per condividere l’articolo, quello di twitter e quello di facebook. L’articolo non solo può essere facilmente zoommato, stampato o inviato per mail, ma anche (e soprattutto) commentato: il poter commentare direttamente una notizia di un giornale è un bel passo verso la libertà di informazione e di opinione.

Una innovazione interessante riguarda la barra/menù che divide in due l’articolo, consentendo al lettore di poter facilmente accedere ad altri contenuti del quotidiano on line (come ad esempio gli articoli correlati, i video, photogallery, e via dicendo). Tutti gli articoli sono organizzati per tag, facilitando la navigazione del sito e al termine del testo ulteriori “icone social” ricordano la fondamentale importanza della condivisione dell’informazione. Prima del footer e della mappa del sito un “Da non perdere” rialaccia la conclusione della lettura ad altri contenuti del giornale di economia, mantenendo una discreta continuità nella navigazione.

Considerazione a parte merita la sezione multimediale del sito (Mediacenter24): in ognuna della 4 sottocategorie (video, radio24, canali, fotogallery) è presente un flash di anteprime scorrevoli in stile “made in Cupertino” che richiama nuovamente il concetto di innovazione. Si possono notare, inoltre, piccole finezze grafiche, come ad esempio le animazioni dei grafici di borsa, ma altre volte si cade in errori da manuale come l’utilizzo del testo rosso su sfondo grigio.

La sezione dei blog (sia quella di Agorà che quella di Nova 100) è in perfetto stile 2.0, evidenziando le facce degli autori, i loro nomi e i loro profili, si cerca un contatto trasparente con i lettori.

Tornando alle sezioni, quella che merita un appunto è “finanza e mercati”: è effettivamente ben riorganizzata, basta un clic  (ed essere registrati) per avere sott’occhio la situazione finaziaria complessiva e il proprio portafoglio personale.

Dal punto di vista mobile il miglioramento rispetto al precedente sito è indubbio. Il test è stato eseguito (per adesso) tramite iPhone: la velocità di navigazione è nettamente superiore al vecchio sito, la nuova interfaccia facilita notevolmente l’usabilità grazie a piccoli accorgimenti come il “torna su” (non tutti conoscono il  tap sulla status bar), la categoria di consultazione sempre in evidenza (dotata, inoltre, di tasto rapido “torna indietro”) e la possibilità di condividere facilmente gli articoli letti su facebook e su twitter.

Un’accortezza da valutare è la suddivisione in più pagine degli articoli più corposi: se questo da una parte agevola la navigazione evitando di “scrollare” troppo, di contro necessita di un ulteriore caricamento di pagina che potrebbe interferire nella fluidità di lettura.

Sempre dal lato dell’usabilità, i tasti “articoli correlati” “indietro” e “home” posti al termine di ogni lettura facilitano non poco la navigazione rendendola più omogenea.

Anche sul mobile (come nel sito completo) l’organizzazione per tag rende l’esperienza del lettore completa, consentendo di approfondire gli argomenti di interesse con un clic.

Un particolare che ho notato è la differenza nei risultati per una stessa ricerca effettuata da sito completo e da mobile, ma questo probabilmente dipende da l’utilizzo di due motori di ricerca diversi per le due diverse tipologie di navigazione.

Per concludere, il restyling dal punto di vista grafico è di impatto e gradevole, la navigazione non è stata completamente rivoluzionata (scelta, a mio parere, corretta per la dimensione di un sito di questo calibro), ma riorganizzata e ottimizzata, semplificando l’usabilità e rendendo  la lettura un’esperienza degna di essere chiamata tale sia sul sito cmpleto che sulla versione mobile.

A quesrto punto per completare la recensione e renderla veramente Unica con la “U” maiuscola, non resta che testare il sito con un iPad. 😀

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: